Dopo il coronavirus. Il mondo come lo stiamo pensando

L’Università di Strada è una rete di docenti e di spazi associativi in cui vengono organizzati appuntamenti su varie tematiche e argomenti con un approccio divulgativo. La rete si è costituita grazie alla proposta di Stefano Cristante (Università del Salento) e a seguito dell’esperienza dell’associazione Lecce Bene Comune. “Magnifica rettrice” è Luciana Castellina, giornalista, scrittrice, attivista, presidente onoraria dell’Arci.

Con “#ResistenzaVirale – Idee e proposte” hanno chiesto a docenti, a partire da quelli che hanno aderito al progetto di Università di Strada dell’Arci, e ad esperti di diversi settori, di fornire una loro chiave di lettura su quanto Covid19 stia cambiando la percezione della realtà e se e come cambierà il futuro dei nostri comportamenti. Con l’ambizione di coinvolgere tante persone per capire come sarà la democrazia post – virus, quali forze in campo riusciranno a trarre beneficio dalla crisi pandemica, quali cambiamenti di paradigma potrebbero migliorare o peggiorare la nostra vita futura. Ne è nata una video rubrica che riproponiamo:


Il lancio dell’iniziativa di Stefano Cristante


L’intervento di Fabio D’Andrea


L’intervento di Luca Mori


L’intervento di Maria Giovanna Musso


Una risposta a “Dopo il coronavirus. Il mondo come lo stiamo pensando”

  1. Cari, l’università di strada è una iniziativa molto bella ed encomiabile. L’idea poi di avere Luciana Castellina come magna rettrice penso sia addirittura splendida… mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo, se serve. Intanto contribuisco come ascoltatore… un caro saluto!

    Vincenzo Mele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *